Vai ai contenuti

LA DIETA ANTINFIAMMATORIA DI 28 GIORNI DEL DOTTOR PERRICONE

Chiarezza mentale, maggior energia e un'incredibile sensazione di benessere fisico. Tutto questo è possibile grazie alla dieta antinfiammatoria di 28 giorni del Dottor Perricone. Associando una dieta sana, i nostri integratori e l'esercizio fisico a una cura scrupolosa della pelle, questo programma ti aiuta a sentirti e apparire al meglio a qualsiasi età, riducendo i livelli d'infiammazione del tuo organismo. Prima di entrare nei dettagli di questa dieta, eccoti le ragioni per cui gli stati infiammatori costituiscono un problema quando si parla di età e di salute in generale.

PERCHÉ GLI STATI INFIAMMATORI COSTITUISCONO UN PROBLEMA

In sostanza, un'infiammazione è la reazione scatenata dal sistema immunitario in risposta a tutto ciò che potrebbe nuocerci, come una ferita, le sostanze inquinanti, il fumo di tabacco e alcuni alimenti (ad es. lo zucchero). Se ti provochi una ferita o soffri di dolori cronici, il tipo di infiammazione che ne deriva sarà evidente. Tuttavia, l'infiammazione a bassi regimi associata a una dieta poco sana passa spesso inavvertita. Gli stati infiammatori prolungati nel tempo sono associati a un eccesso di stress ossidativo e un'alterazione del metabolismo di lipidi e zuccheri a livello di cellule adipose, muscoli e fegato. Ne deriva un aumento dei radicali liberi che a lungo andare può danneggiare le cellule e accelerare la comparsa dei segni dell'età.

La ricerca aveva già stabilito negli anni '80 che gli stati infiammatori sono un fattore da non sottovalutare se un individuo è affetto da problemi cardiaci, ma è ormai dimostrato che sono numerose le patologie gravi (ad esempio il morbo di Alzheimer, il cancro, l'artrite, l'asma, la gotta, la psoriasi, l'anemia, il morbo di Parkinson, la sclerosi multipla, il diabete, la depressione, ecc.) scatenate proprio da stati infiammatori di lieve intensità prolungati nel tempo. 

Studi recenti hanno cercato di capire perché alcune persone soffrono di stati infiammatori cronici e come curarli. Così, alcuni ricercatori hanno scoperto che una dieta sana, l'esercizio fisico e l'uso di integratori possono fare molto per ridurre l'infiammazione e prevenire l'insorgere di queste patologie. Sappiamo che indubbiamente esiste una relazione fra una dieta troppo ricca di zuccheri (specie quelli contenuti nelle bibite gassate) e gli stati infiammatori cronici, che prevedibilmente sono connessi anche all'aumento di casi di diabete di tipo 2. Al contrario, il sangue delle persone che riducono il proprio indice glicemico mostra i segni di una diminuzione degli stati infiammatori. Altri alimenti che hanno un effetto infiammatorio simile a quello dello zucchero sono i grassi saturi e trans, i carboidrati raffinati e l'alcol.

PERRICONE E LA LOTTA AGLI STATI INFIAMMATORI

Il Dottor Perricone, adottando come sempre un approccio rivoluzionario, confuta l'idea secondo la quale linee sottili e rughe siano una parte inevitabile del processo d'invecchiamento. Ha scoperto inoltre che l'infiammazione causata da una dieta malsana, dall'inquinamento, dall'esposizione al sole e da trattamenti aggressivi sono la vera causa dei danni che interessano la pelle e più in generale l'organismo. Come già accennato, numerose scoperte scientifiche dimostrano che un'infiammazione cronica può aumentare il rischio di contrarre diverse malattie degenerative gravi.

La buona notizia è che una dieta ricca di antiossidanti e proteine di alta qualità (unita all'uso di integratori vitaminici e specifici prodotti per la pelle) può ridurre i segni visibili dell'età, agendo sia dall'interno che dall'esterno. 

IN COSA CONSISTE LA DIETA ANTINFIAMMATORIA DI 28 GIORNI DEL DOTTOR PERRICONE?

Se a sentire la parola "dieta" ti viene voglia di dartela a gambe, non preoccuparti: il nostro programma di 28 giorni è semplice e nutriente, ma soprattutto delizioso. L'idea generale di qualsiasi dieta che duri 28 giorni è introdurre ogni settimana piccole modifiche, così da fare nostre quelle scelte alimentari più sane che ci permettono di perdere peso senza poi riprenderlo. Sì, dovrai eliminare dalla tua dieta tutti gli alimenti associati a un aumento del peso corporeo e dei livelli di infiammazione. In questa categoria rientrano pane, cereali, cracker, fritti, succhi di frutta, marmellate, pasta, pizza, patate, riso, snack (come salatini e patatine), bibite gassate, gelato, yogurt, sorbetti e dolci congelati. Ogni pasto dovrà includere proteine magre e carboidrati sotto forma di frutta e/o verdura, ma anche acidi grassi essenziali come olio di oliva e frutta a guscio fresca non salata. 

DA DOVE INIZIARE

Ti consigliamo di iniziare il nostro programma di 28 giorni in un weekend tranquillo, eventualmente con una dieta di 3 giorni. La dieta di 28 giorni è molto meno privativa, ma i risultati rapidi che otterrai nei primi tre giorni ti motiveranno a proseguire sulla buona strada per tutto il mese. La dieta di 3 giorni ti propone pasti a base di salmone due volte al giorno, proprio perché è un pesce ricco di acidi grassi essenziali e antiossidanti, che, tra altri innumerevoli vantaggi, contribuisce a rendere la pelle più morbida e luminosa. Se non ami il salmone, puoi scegliere il tofu oppure una qualsiasi carne bianca. Questa dieta include anche uova, frutta a basso indice glicemico come il melone, le bacche e i frutti rossi e le mele, ma anche verdure dal colore verde, grassi sani contenuti in frutta a guscio e olio di oliva e per finire, tantissima acqua. Tutto quello che imparerai sugli ingredienti essenziali contenuti nella tua dieta e nei prodotti cosmetici che usi ti aiuterà a comprendere come e perché questo programma funziona. Per questo consigliamo vivamente di acquistare una copia di La ricetta della giovinezza. Scoprirai i principi cardine su cui si basa la tua dieta e riceverai in omaggio anche il menù completo per la dieta di 28 giorni. 

Il nostro organismo non trattiene le proteine. Per questo è importante fare il pieno con tre pasti completi e due snack ogni giorno. In altre parole, è necessario "mangiare bene e mangiare spesso". Niente male come idea, vero? Oltre a fare scelte alimentari sane, gli integratori alimentari ti aiuteranno a fare il pieno di energia. Non dimenticare inoltre che l'esercizio fisico è una componente essenziale di qualsiasi dieta mirata alla perdita di peso. Numerosi studi scientifici dimostrano che l'attività fisica, se svolta tutti i giorni, agisce in modo molto efficace contro gli stati infiammatori. 

IL MENÙ DELLA DIETA ANTINFIAMMATORIA DI 28 GIORNI

Eccoti il menù di una giornata tipo da seguire durante la dieta antinfiammatoria, insieme a due gustose ricette. 

COLAZIONE

  • 80-100 g di salmone affumicato
  • 60 g di avena o porridge
  • 1 cucchiaino di graniglia di mandorle
  • 200 ml di tè verde o acqua 

PRANZO

  • 120-140 g di tacchino alla griglia (senza pane)
  • Lattuga e un pomodoro tagliato a fettine
  • 60 g di insalata tre legumi (ceci, cannellini e fagioli neri) condita con olio d'oliva, succo di limone spremuto fresco e aglio tritato) servito su una foglia di cavolo
  • 200 ml di acqua

MERENDA

  • 140 g di yogurt greco senza zucchero con 1 cucchiaino di succo di melograno 
  • 200 ml di acqua

CENA

  • 1 zuppa di lenticchie (130 g)
  • Capesante speziate*
  • Insalata verde con un filo d'olio d'oliva e succo di limone fresco
  • 2 fette di melone cantalupo
  • 200 ml di acqua 

PRIMA DI DORMIRE

  • 1 uovo sodo 
  • 2 coste di sedano 
  • 3 noci brasiliane 
  • 200 ml di acqua

*CAPESANTE SPEZIATE CON TABBOULEH ECUADORIANO

INGREDIENTI

  • 30 g di mandorle tostate 
  • 1/2 cucchiaino di sale 
  • 30 g di citronella in polvere 
  • 1 pizzico di miscela di pepe togarashi 
  • 10 semi di finocchio
  • 18 capesante grandi
  • 2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato 
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

ISTRUZIONI

Serviti di un mortaio per fare un trito di mandorle, sale, citronella in polvere, pepe e semi di finocchio.

Disponi le capesante in un recipiente grande e condiscile con il misto di spezie e il prezzemolo.

Metti a scaldare l'olio d'oliva in una padella grande antiaderente a fuoco alto. Aggiungi la prima metà delle capesante. Cucina per un minuto. Girale sull'altro lato e cucina per un altro minuto o a piacere. Togli le capesante dal fuoco e riponile in un piatto. Cuoci la seconda metà.

TABBOULEH ECUADORIANO

INGREDIENTI

  • 250 g di quinoa
  • 1 l di acqua
  • 30 g di cipolla rossa tritata 
  • 60 g di coriandolo tritato
  • 60 g di menta fresca tritata
  • 60 g di prezzemolo fresco tritato
  • 80 ml di olio extravergine d'oliva
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 3 cucchiai di succo di lime fresco
  • 1 avocado sbucciato, denocciolato e tagliato a cubetti
  • 4 pomodori sbucciati, privati dei semi e tagliati a cubetti
  • 2 meloni pepino, sbucciati, privati dei semi e tagliati a cubetti
  • Sale e pepe nero macinato fresco

ISTRUZIONI

Lava la quinoa con acqua corrente e versala in una padella di media grandezza. Aggiungi l'acqua e porta a bollore. Abbassa la fiamma. Copri e cuoci a fuoco lento finché non sarà evaporato il liquido in eccesso (10-15 minuti).

quinoa will be somewhat translucent. Fluff with fork and transfer quinoa to large bowl. Let cool to room temperature.

In un'altra ciotola, unisci la cipolla rossa, il coriandolo, la menta, il prezzemolo, l'olio d'oliva, il succo di limone e quello di lime. Aggiungi avocado, pomodori e melone.

Aggiungi il resto degli ingredienti alla quinoa e mescola con delicatezza. Condisci a piacere con sale e pepe.

Eliminare alcuni alimenti all'inizio della dieta antinfiammatoria di 28 giorni sarà sicuramente la parte più difficile di questo percorso verso uno stile di vita più sano, ma non appena vedrai i primi risultati capirai che ne vale davvero la pena! E come molte altre persone che hanno provato la dieta antinfiammatoria di 28 giorni del Dottor Perricone, ti chiederai perché hai aspettato così tanto prima di provarla.

Italian